RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Richiedi subito un preventivo gratuito. Ti metteremo in contatto con un nostro incaricato più vicino e comodo a te.

Rockgips

Pannello fonoisolante adatto per la realizzazione di pareti stratificate, costituito da una lastra in cartongesso standard sp. 12,5 mm accoppiata ad uno strato di lana minerale di densità 80 kg/m3. 

Il pannello può essere impiegato in intercapedine per la realizzazione di pareti stratificate, oppure a vista per incrementare le proprietà fonoisolanti di pareti monolitiche.

Rockgips posa

  1. Parete
  2. Colla
  3. ROCKGIPS
  4. Rasatura
  5. Pittura

 

VANTAGGI

  • Pannello fonoisolante adatto per la realizzazione di qualsiasi tipo di muratura stratificata, in particolar modo quando sia richiesto anche il miglioramento delle prestazioni termiche.
  • Traspirante e leggero, può essere facilmente movimentato in cantiere.
  • Utilizzabile sia in intercapedine sia come controparete a vista.
  • Disponibile in 5 spessori diversi, a seconda delle esigenze termiche ed acustiche.

 

INDICAZIONI DI POSA IN OPERA

Nel caso di applicazioni in intercapedine, dopo la realizzazione del primo paramento in laterizio e del rinzaffo (sempre consigliato), posare il pannello ROCKGIPS su tutta la superficie della muratura, avendo cura di accostare i pannelli senza lasciare spazi. La perfetta continuità della posa può essere facilitata dall’impiego di un nastro sigillante da applicare a vista lungo le superfici di contatto tra i pannelli, i quali possono essere vincolati al primo paramento con ancoranti meccanici in plastica oppure con collante a spatola o per punti. I pannelli ROCKGIPS possono essere applicati anche senza fissaggio, avendo tuttavia cura di garantirne la perfetta continuità di posa. Particolare cura deve essere posta nell’interfaccia tra muratura in laterizio e pilastri in c.a., in corrispondenza dei quali dovranno essere adottati particolari accorgimenti onde evitare la formazione di ponti acustici. Si consiglia di realizzare il secondo paramento in laterizio alla distanza di 1 cm dal pannello ROCKGIPS. 

Nel caso di applicazioni a vista, dopo la realizzazione della parete monolitica e di un rinzaffo (sempre consigliato), posare il pannello ROCKGIPS avendo cura di verificare che il supporto sia continuo, piano e privo di asperità. Il fissaggio avviene per mezzo di colla a base gesso stesa con spatola dentata su tutta la superficie della lastra. Si consiglia la posa di una seconda la stra SOUNDBLOCK, anch’essa fissata alla lastra ROCKGIPS con colla a base gesso. Il pacchetto così composto deve essere successivamente fissato alla parete esistente per mezzo di un numero adeguato di tasselli a percussione con corpo in polipropilene e spina in nylon. Al fine di limitare i ponti acustici, è opportuno impiegare il numero minimo di tasselli, in relazione alla tipologia e alla qualità del supporto. A seguire, le lastre e la rosetta dei tasselli devono essere stuccate e rasate per ottenere una superficie pronta alla tinteggiatura.

 

 

Codice Formato Dimensioni Spessore Peso Carico Di Rottura A Flessione Densità Lana Minerale Conducibilità Termica Fattore Resistenza Al Vapore μ
L090012036 pannello 1,20 m x 3,0 m 32,5 mm 11,10 kg/m2 Long. 400 N / Trasv. 160 N 80 kg/m3 λ = 0,048 W/mK 4
L090013036 pannello 1,20 m x 3,0 m 42,5 mm 11,90 kg/m2 Long. 400 N / Trasv. 160 N 80 kg/m3 λ = 0,043 W/mK 4
L090014036 pannello 1,20 m x 3,0 m 52,5 mm 12,70 kg/m2 Long. 400 N / Trasv. 160 N 80 kg/m3 λ = 0,040 W/mK 3
0D47320B4B pannello 1,20 m x 3,0 m 62,5 mm 13,50 kg/m2 Long. 400 N / Trasv. 160 N 80 kg/m3 λ = 0,063 W/mK 3
0D47320B4B pannello 1,20 m x 3,0 m 72,5 mm 14,30 kg/m2 Long. 400 N / Trasv. 160 N 80 kg/m3 λ = 0,038 W/mK 3

Richiedi un preventivo per: Rockgips